Breil Step. Il primo passo.

breil-step.jpg

Quel primo passo sulla Luna incantò il Mondo, questo primo passo di Breil sulle proprie origini ci auguriamo che semplicemente piaccia.

Quel piccolo passo per l’uomo ma gigantesco sull’umanità che compie 40 anni proprio in questi giorni tenne con fiato sospeso ben 600 milioni di persone con i propri occhi incollati al televisore collegati alla Nasa da ogni angolo del Mondo.

Questo ci aspettiamo solo che trovi il consenso da parte dei numerosi estimatori del marchio Breil.

Sicuramente non di pari commozione ma significativo è il nome attribuito a questa neonata Collezione Breil : Step.

Infatti con questa Breil vuole segnare il ritorno alle proprie origini, un ritorno a quello che con facilità riusciva a fare bene.

Orologi dal corretto rapporto qualità e prezzo, dalla spiccata solidità e dallo stile ammiccante immediatamente riconoscibile.

Non c’è da stupirsi nel ritrovare il ritorno del marchio anche nel nome : semplicemente Breil !

Maturo più di ogni legame con il Mondo di Tribe, nostro più di ogni lusso tracciato dal percorso di Breil Milano.

In foto in modello maggiormente rappresentativo : il Chrono Uomo con cassa bilux da 41 mm accompagnato da un solido bracciale in acciaio per una impermeabilità testata sino a 100 metri e garantita anche dal fondo a vite.

Il primo di una serie dallo stesso nome e declinata nel chrono dalle dimensioni più contenute (il Boy con cassa da 36mm), nel Solo Tempo Lady (dedicato al Mondo Femminile con quadrante con cristalli) e nel tributo alla eleganza nella versione Solo Tempo Mini Lady (solo 27 mm di acciaio bilux) elogio alle tinte pastello ed alle madreperlature dei quadranti.

Un alternanza, sottile gioco di design, tra geometrie di contatori e ghiere e forme morbide di casse e bracciali.

Breil Step. Il 1° passo di Breil verso le proprie origini.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)
Be Sociable, Share!

Scrivi un commento